Bertolt Brecht e L’anima buona di Sezuan, scopri i nuovi contenuti

Con l’introduzione al rapporto tra Giorgio Strehler e Bertolt Brecht e con l’analisi de L’anima buona di Sezuan, iniziamo il lavoro sul drammaturgo tedesco e sul profondo rapporto che lo legò al regista e al Piccolo Teatro.
Dopo Carlo Goldoni – di cui trovate il racconto completo di tutti gli spettacoli allestiti da Strehler, oltre ai due documentari dedicati ad Arlecchino servitore di due padroni e a Le baruffe chiozzotte e dopo il focus su Bertolazzi ed El nost Milan, sempre corredato da un documentario di de Luca – iniziamo a raccontarvi Brecht secondo Strehler.
giorgiostrehler.it è un sito che mese dopo mese si arricchisce di sempre nuovi contenuti.
A partire dagli spettacoli più amati dal regista e dal pubblico, siamo ricostruendo il mosaico della straordinaria produzione artistica di Giorgio Strehler, cinquant’anni di inesauribile creatività che hanno animato la vita culturale italiana ed europea del secondo Novecento.

Questo sito utilizza sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Privacy Policy.